Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*


Biblioteca on line



Sacramento dell'Olio

 

traduzione a cura dell'Archimandrita Antonio Scordino





Santo e Grande Mercoledì

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli





Vespro dei Doni Presantificati

 Nei giorni feriali della Grande e Santa Quaresima non si celebra la Divina Liturgia, perché essa è una festa e questa non si svolge durante il digiuno. La Divina Liturgia si celebra soltanto il 25 marzo, il sabato (anafora di san Giovanni Crisostomo) e la domenica (anafora di San Basilio).
La "Liturgia dei Doni Presantificati" è una celebrazione del vespro quaresimale con la comunione ai Santi Doni, desantificati la domenica precedente.

Traduzione del testo dal greco in italiano a cura dell'Archimandrita Antonio Scordino





24.04: Memoria di Sant’Onorio Vescovo di Brescia (verso il 586)

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa





Mattutino del Mercoledì Grande [detto Ufficio dello Sposo] (italiano)

 si ufficia la sera del Grande Martedì

Chiesa Greco-Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista, Torino





«Tutta la casa si riempì del profumo dell’unguento»

 

di San Cromazio arcivescovo di Aquileia





Mattutino [detto Ufficio dello Sposo] e Ore del Mercoledì Grande (greco - italiano)

 Il mattutino si ufficia la sera del Grande Martedì
Le ore la mattina del Grande Mercoledì, prima del vespro





Vespro e Compieta del Mercoledì Grande (greco - italiano)

 si ufficia la mattina del Grande Mercoledì





Per il Santo e Grande Mercoledì

 

di san Massimo il Confessore

a cura del Protopresbitero p. Giovanni Festa





Ore terza-sesta del Mercoledì Grande (italiano)

 si ufficiano la mattina prima del Vespro

Chiesa Greco-Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista, Torino



Sottocategorie

Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 24-04-2019

Santo e grande mercoledì (la meretrice che unse il Signore); Santa Elisabetta, la taumaturga; San Saba Stratilate e i suoi compagni, martiri; Santi Pasicrate e Valentino, martiri; Santi Eusebio, Neon, Leonzio, Longino, Cristoforo, Demetrio, Danubo, Donato, Terino, Nestabes e Niki, compagni di martirio di San Giorgio; San Xenofon del Monte Athos; San Doukas di Mitilene, neomartire; San Nicola di Magnesia, neomartire.

i santi di domani 25-04-2019

Santo e grande giovedì (la sacra lavanda, la mistica cena, la divina preghiera di Gesù e il tradimento); San Marco, Apostolo ed Evangelista; San Macedonio II, Patriarca di Costantinopoli; I Santi otto anacoreti.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP