Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




AIR (cielo)

 

Archimandrita Antonio Scordino




 

Nella tradizione latina detto omerale, è un riquadro di stoffa (anche molto grande: per es. 80\120  x 200 cm) che ricopre i Doni. Nell’uso moderno, oltre che con l’aìr, si usa coprire, separatamente, il disco e il calice con coperture metalliche oppure con veli più piccoli. Al Credo, il sacerdote agita l’aìr sui Doni sino alle parole è salito ai cieli, lo ripiega e lo pone alla sua destra. E’ da riprovare la moda di usarlo per benedire in seguito i fedeli: il sacerdote – soprattutto durante la divina Liturgia – benedice solo con la mano destra (tenendo il pollice sovrapposto al mignolo).

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 13-11-2019

San Giovanni Crisostomo, arcivescovo di Costantinopoli; Santa Anthusa, madre di san Giovanni Crisostomo; San Damasceno di Costantinopoli, neomartire.

i santi di domani 14-11-2019

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP