Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




Lettera di conforto spirituale del Metropolita per il terremoto del 24 agosto

data 24-08-2016; categoria: Eventi

A Sua Eccellenza
Il Signor Presidente della Repubblica
On. Prof. Sergio Mattarella



Prot. No 610/16

 

A Sua Eccellenza

Il Signor Presidente della Repubblica

On. Prof. Sergio Mattarella

Palazzo Quirinale

00187 Roma

 

Eccellentissimo Signor Presidente,

 le notizie del terribile terremoto che ha flagellato le popolazioni dell’area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo, ha colpito profondamente non solo il mio animo, ma anche quello del clero e dei fedeli della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia.

            Le nostre fervide preghiere al nostro comune Signore e Salvatore, saranno rivolte in modo particolare affinché Egli, non solo ci strappi dal potere del peccato e della morte, donandoci l’eterna comunione col Padre, ma allevi e risollevi anche le sofferenze fisiche dei nostri fratelli che stanno affrontando la dura prova degli sconvolgimenti naturali e voglia propiziare una rinascita delle città ancor più belle, accoglienti e prospere del passato.

            È con tali sentimenti che a Voi, alle comunità duramente colpite dal terremoto e a tutto il popolo Italiano esprimo di tutto cuore la vicinanza spirituale e condivido la pena e le preoccupazioni di quella cara popolazione.

La Sacra Arcidiocesi Ortodossa partecipa al lutto della nostra Italia!

             Venezia, 24 agosto 2016

† Metropolita Gennadios

Arcivescovo Ortodosso d’Italia

ed Esarca per l’Europa Meridionale

 

Messaggi di conforto spirituale sono stati inviati anche al Presidente del Consiglio dei Ministri On. Matteo Renzi, al Ministro dell’Interno On. Angelino Alfano e ad altre autorità religiose, civili e militari.
 



Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 25-04-2019

Santo e grande giovedì (la sacra lavanda, la mistica cena, la divina preghiera di Gesù e il tradimento); San Marco, Apostolo ed Evangelista; San Macedonio II, Patriarca di Costantinopoli; I Santi otto anacoreti.

i santi di domani 26-04-2019

Santo e grande venerdì (la santa e salvifica passione e la morte in croce del Signore e la confessione salvifica del buon ladrone); Santi Basilio, vescovo di Amasea e Glafira, martiri; Santa Giusta; San Nestore; San Calanzio di Tamaseo; San Giorgio, monaco.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP