Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




Ti ho preferita per la bellezza della tua anima (Dall'Omelia agli sposi)

 

di San Giovanni Crisostomo




 

Ti ho preferita per la bellezza della tua anima.
(S. Giovanni Crisostomo- Agli sposi)


Dille che le altre ragazze, qualunque sia la loro condizione, non ti hanno mai interessato, ma che tu ti sei innamorato del suo modo di vivere, della sua modestia, della sua dolcezza, della sua onestà.
Le dirai perciò: “Ti ho preferita per la bellezza della tua anima, che stimo più di ogni tesoro. Una ragazza prudente, generosa, pia, vale più di tutto l’universo. Per questo ti ho desiderata e ti amo più di me stesso”.
La vita presente non conta nulla. Quindi ti prego e ti scongiuro, passiamo i giorni di questa vita presente in modo da restare uniti nella vita futura, senza la paura di essere separati.
Non vi sia freddezza fra noi; periscano tutti gli onori e tutte le ricchezze, purché il nostro amore non si sciupi mai.
Per una ragazza quali tesori, quali ricchezze potrebbero uguagliare il valore di queste espressioni? Non aver paura che tua moglie se ne serva contro di te. Al contrario. Falle vedere la felicita che provi nello stare in sua compagnia e che preferisci la casa alla città. Essa viene prima degli amici e anche dei figli che ti ha dato.
Falle capire che ami i figli per lei. Quando fa qualcosa di bene, complimentala, apprezza il suo talento. Se commette qualche sbaglio, mostra di non farci caso. Fate la vostra preghiera in comune. Imparate a non aver paura di nulla sulla terra, se non di offendere Dio.
Se un uomo prende moglie con questi sentimenti, allora il matrimonio si avvicina molto alla perfezione.

DA: http://kairosterzomillennio.blogspot.it

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 06-12-2019

San Nicola, arcivescovo di Myra; San Teofilo, vescovo di Antiochia; San Niser, martire; San Abramio, vescovo di Cratea; San Nicola Karamos, neomartire.

i santi di domani 07-12-2019

San Ambrogio, vescovo di Milano; San Atenodoro, martire; San Neofito, martire; San Domezio, martire; Santi Isidoro, Acepsima, Leone, martiri; Santi Gaio e Gaiano, martiri; I Santi Martiri dei Vandali in Africa; La Santa Matrona bruciata a Roma; Santa Bassa di Gerusalemme; San Paolo l'obbediente; San Ignazio di Costantinopoli, martire; San Prisco, martire; San Martino, martire; San Nicola, martire; San Gregorio, l'esicasta sul Monte Athos; Santa Filotea di Curtea de Arges.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP