Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




Lettera

data: 03-04-2012 - Documento di Sua Em.nza il Metropolita

+ GENNADIOS
PER GRAZIA DI DIO
METROPOLITA D’ ITALIA E MALTA
ED ESARCA PER L’EUROPA MERIDIONALE
A TUTTO IL SACRO CLERO ED AL PLEROMA FEDELE
DELLA NOSTRA ARCIDIOCESI ORTODOSSA




Figli amati nel Signore,
La “Festa delle Feste” e la “Solennità delle Solennità”, la salvifica Resurrezione del Salvatore nostro Gesù Cristo, è la “Festa dell’Amore”, è il “Giorno della fratellanza”, è la “Gioia infinita della Salvezza”.
Il padre dell’Amore e del Dialogo, Giovanni Crisostomo, presenta Cristo che dice agli uomini: “Io sono padre, io fratello, io sposo, io colui che dà il cibo, io il mantello, tutto ciò che vuoi sono io. Io poi lavorerò; sono venuto, infatti, per servire e non per essere servito. Io sono sia amico, sia membro, sia capo. Io sono povero per te e mendicante per te. Tu per me sei tutto, sia fratello che coerede, sia amico che membro. Cosa cerchi di più?”
La Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta sta progettando, dal prossimo 1 al 5 novembre, una visita a Costantinopoli ed al Centro dell’Ortodossia, il nostro Patriarcato Ecumenico, dove la Chiesa è stata guidata da Padri come San Giovanni Crisostomo e da numerosi Arcivescovi di Costantinopoli e Patriarchi Ecumenici, a cominciare dall’Apostolo Sant’Andrea sino a Sua Santità l’attuale Patriarca Ecumenico Bartolomeo. Invitiamo sia il Sacro Clero che il Pio Popolo a partecipare a tale Pellegrinaggio, allo scopo di ricevere personalmente la Benedizione da parte di Sua Santità il Patriarca Ecumenico Bartolomeo e di visitare Luoghi Sacri della Cristianità.
La Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta, allo scopo di contenere i costi di viaggio in aereo e di permanenza in albergo, prega caldamente gli interessati di comunicare la propria adesione entro la domenica della Santa Pentecoste (3 giugno). Saranno comunicati per tempo i dettagli del viaggio.
In conclusione, augurando a tutti voi, da parte del nostro Salvatore Risorto Gesù Cristo, l’Amore Divino che supera ogni mente e che sovrasta il mondo, affinché la vostra vita sia piena di gioia e letizia ed abbiate lunga vita, salute del corpo e dell’anima, vi abbracciamo tutti con amore paterno, assicurando le nostre fervide preghiere.
“Buona Santa Pasqua!”


 

Il Metropolita Gennadios
Arcivescovo Ortodosso d’Italia e Malta



Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 14-12-2019

San Apollonio, martire; Santi Arriano, martire e compagni; Santi Tirso, Callinico, Leucio, Filemone e Ippazio.

i santi di domani 15-12-2019

San Eleuterio, vescovo di Illiria e compagni, martiri; San Eleuterio, il cubiculario, martire; Santa Susanna, martire; San Bacco il nuovo, martire; San Stefano, vescovo di Sourozh; San Paolo del Monte Latro.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP