Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




Perdonate e vi sarà perdonato

 

di sant’Agostino vescovo di Ippona




 

Perdonate e vi sarà perdonato

di sant’Agostino vescovo di Ippona

           Due sono le opere di misericordia che ci liberano, e che lo stesso Signore ha brevemente esposto nel vangelo: “Perdonate e vi sarà perdonato; date e vi sarà dato” (Lc 6, 37-38). La prima si riferisce al perdono; l’altra si riferisce alla concessione di un bene. E anche questo riguarda il perdono. Tu hai bisogno di essere perdonato quando pecchi, e nello stesso tempo hai qualcuno a cui perdonare. La concessione di un bene te la chiede un mendicante, ma anche tu sei mendicante di Dio. Tutti infatti quando preghiamo siamo mendicanti di Dio: stiamo davanti alla porta del grande Padre di famiglia, ci prostriamo, supplichiamo, piangiamo, desiderando ricevere qualcosa che è Dio stesso. Che ti domanda il mendico? Il pane. E tu cosa chiedi a Dio se non Cristo che dice: “Io sono il pane vivo, disceso dal cielo?” (Gv 6, 51). Volete essere perdonati? Perdonate: “Perdonate e vi sarà perdonato” (Lc 6, 37). Volete ricevere? “Date e vi sarà dato” (Lc 6, 38). Se infatti consideriamo i nostri peccati e passiamo in rassegna quanto abbiamo commesso con le opere, con l’udito, col pensiero, in innumerevoli modi, non so se possiamo dormire in pace. Ogni giorno dunque chiediamo, ogni giorno pregando ci rivolgiamo a Dio perché ci ascolti, ogni giorno ci prostriamo dicendo: “Rimetti a noi i nostri debiti, come noi li rimettiamo ai nostri debitori” (Mt 6, 12). Quali debiti? Tutti o una parte? Risponderai: Tutti. Così fa’anche tu col tuo debitore. Stabilisci dunque questa norma, dichiara questa condizione; perciò quando preghi ricordati di questo patto per poter dire: “Rimetti a noi, come noi rimettiamo ai nostri debitori” (Mt 6, 12).

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 15-11-2019

Inizio del digiuno di Natale; Santi Guria, Samonas, Habib, neomartire; San Quinziano, vescovo di Seleucia, confessore; Santi Elpidio, Marcello, Eustochio, martiri; San Demetrio martire; San Tommaso II, patriarca di Costantinopoli.

i santi di domani 16-11-2019

San Matteo, apostolo ed Evangelista;

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP