Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




«Poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelti dal mondo, per questo il mondo vi odia»

 

di san Cipriano




 

Lettere,  58, 1-9

(In l'Ora dell'Ascolto p.2376)

 

 

 

«Poiché non siete del mondo, ma io vi ho scelti dal mondo, per questo il mondo vi odia»

di San Cipriano

 

 

         Il Signore ha voluto che ci rallegrassimo ed esultassimo quando siamo perseguitati (Mt 5, 12), perché quando vengono le persecuzioni, allora si ricevono le corone della fede (Gc 1, 12), i soldati di Cristo mostrano le proprie capacità, e i cieli si aprono per i suoi testimoni. Non siamo stati impegnati nella milizia di Dio allo scopo di pensare solo alla tranquillità, di sottrarci al nostro servizio, mentre il Maestro dell’umiltà, della pazienza e della sofferenza ha compiuto in prima persona, prima di noi, lo stesso servizio. Ciò che ha insegnato, egli ha cominciato col adempierlo, e ci esorta a tener duro perché lui stesso ha sofferto prima di noi, e per noi.

 

         Prima di partecipare alle gare dello stadio, uno si esercita, si allena, e si considera poi molto onorato se, sotto gli occhi della folla, ha la fortuna di ricevere il premio. Ma ecco una prova molto più nobile e lampante : mentre lottiamo e combattiamo la battaglia della fede, Dio ci guarda, noi che siamo i suoi figli, e lui in persona ci dà la corona di gloria (1 Cor 9, 25). Ci guardano i suoi angeli e Cristo ci assista. Perciò armiamoci, fratelli carissimi, raccogliamo tutte le forze e disponiamoci alla battaglia con animo integro, con fede piena e con virtù solide.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 13-11-2019

San Giovanni Crisostomo, arcivescovo di Costantinopoli; Santa Anthusa, madre di san Giovanni Crisostomo; San Damasceno di Costantinopoli, neomartire.

i santi di domani 14-11-2019

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP