Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




“Il più grande esempio di umilità”

 

Di San Cromazio di Aquileia




 

 “Il più grande esempio di umilità”

  Di San Cromazio di Aquileia

  

Il Signore e Salvatore nostro ci ha proposto numerosi esempi di umiltà dopo aver preso corpo dalla Vergine . Quanto viene riferito nella presente letture li sorpassa tutti, perché egli si è degnato di lavare i piedi ai suoi discepoli. Si dice, infatti: «Alzatosi da tavola, depose le vesti; si cinse un asciugatoio e cominciò a lavare i piedi dei suoi discepoli» (Gv 13, 4-5). E poi spiega perché lo ha fatto: «Voi mi chiamate maestro e signore e dite bene, perché lo sono. Se io, maestro e signore, ho lavato i vostri piedi anche voi dovete lavarvi i piedi gli uni gli altri. Vi ho dato, infatti, l’esempio perché così facciate anche voi» (Gv 13, 13-15). Meravigliosa e incomparabile è questa umiltà del Signore. Il Signore dell’eterna maestà lava i piedi dei suoi discepoli: colui al quale servono gli angeli in cielo, serve in terra gli uomini. Egli si umilia sulla terra, affinché tu non ti esalti. Egli lava i piedi dei suoi discepoli, affinché tu non ti rifiuti di lavare i piedi dei tuoi compagni di servizio. Non puoi lusingarti per le ricchezze o per i natali o per gli onori, perché il Signore degli onori e delle potestà si è degnato di fare e portare a compimento queste cose. Ha proposto un esempio di umiltà perché dobbiamo seguirlo e imitarlo. In questo fatto è racchiuso il grande mistero della nostra salvezza.

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 15-12-2019

San Eleuterio, vescovo di Illiria e compagni, martiri; San Eleuterio, il cubiculario, martire; Santa Susanna, martire; San Bacco il nuovo, martire; San Stefano, vescovo di Sourozh; San Paolo del Monte Latro.

i santi di domani 16-12-2019

Santo Profeta Aggeo; San Marino, martire; Santi Promo, Ilarione, e compagni, martiri; San Memnone, arcivescovo di Efeso; San Modesto, arcivescovo di Gerusalemme; Santa Teofano, imperatrice; San Nicola II, patriarca di Costantinopoli.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP