Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




20.07: Memoria dell'assunzione del profeta Elia

 

a cura della Chiesa Greco-Ortodossa di San Paolo Apostolo dei Greci, Reggio di Calabria




 

Il 20 di luglio si celebra l'assunzione del profeta Elia narrata del Quarto Libro dei Regni: ... ed ecco che mentre [Elia ed Eliseo] camminavano e parlavano, un carro di fuoco e cavalli di fuoco si interposero fra di loro ed Elia fu preso in un turbine, ascendendo in cielo. Eliseo vedeva e gridava: "Padre, padre! Carro d'Israele e sua cavalleria! ". Poi non lo vide più. (2,1-12). Il primo libro dei Maccabei (2,58) afferma decisamente che Elia fu assunto in cielo ( vedi anche Sapienza di Sirach 48,9). Sempre secondo la Scrittura, anche Enoch fu assunto in cielo: mentre infatti di ogni patriarca si dice che "morì", di lui sta scritto che fu gradito a Dio, e non fu trovato, perchè Dio lo aveva traslato (Genesi 5,24 e Sapienza di Sirach 49,14). Secondo una tradizione, è stato assunto in cielo anche l'apostolo ed evangelista Giovanni.

 


OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Santi di oggi

i santi di oggi 07-10-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlYQMo4f on line 37

i santi di domani 08-10-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlYQMo4f on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP