Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




27.04: memoria del santo ieromartire SIMEONE, parente del Signore, vescovo di Gerusalemme

 

a cura della Chiesa Greco-Ortodossa di San Paolo Apostolo dei Greci, Reggio di Calabria




 

+ Il 27 di questo mese, memoria del santo ieromartire SIMEONE, parente del Signore, vescovo di Gerusalemme.

Secondo la tradizione ecclesiastica san Simeone era uno dei quattro figli che Giuseppe aveva avuto dal primo matrimonio, è perciò che si chiama così, secondo la tradizione giudea di quell’epoca, “fratello del Signore”. Dopo il martirio di san Giacomo (62) e la presa di Gerusalemme dalle armate romane (70), i cristiani che si erano rifugiati a Pella, fecero Simeone secondo vescovo della Madre delle Chiese. Essendo egli stesso divenuto tempio del Santo Spirito, distrusse con zelo i templi degli idoli e condusse Giudei e pagani alla luce della conoscenza di Dio, disprezzando pericoli e persecuzioni.
Durante la persecuzione di Traiano (106), quando su ordine del consolare Attico, si perseguitavano non solo i cristiani ma anche tutti i discendenti di Davide, alcuni eretici, che avevano combattuto, denunciarono ai romani il santo gerarca che aveva passato ventisei anni nell’episcopato. Egli fu tormentato in varie maniere per molti giorni, mostrando un tale coraggio che il consolare e coloro che lo circondavano si chiesero come questo anziano di 120 anni poteva sopportare i tormenti. Essi lo condannarono comunque al supplizio della croce e fu nella gioia d’imitare il suo Maestro che san Simeone partì per riportare la corona della vittoria. Egli ebbe per successore Giusto, un giudeo convertito (+ 111).

 


OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Santi di oggi

i santi di oggi 09-08-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/html9rbTku on line 37

i santi di domani 10-08-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/html9rbTku on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP