Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




08.05: San Giovanni Teologo Evangelista (Sinassi della Santa polvere proveniente dalla tomba del Teologo)

 

a cura della Chiesa Greco-Ortodossa di San Paolo Apostolo dei Greci, Reggio di Calabria




 

5 maggio - San Giovanni Teologo Evangelista (Sinassi della Santa polvere proveniente dalla tomba del Teologo).

Giovanni Evangelista, il discepolo prediletto del Signore << ὁ ἐπιπεσῶν ἐπὶ τὸ στῆθος τοῦ Ἰησοῦ >> ( colui che si appoggio al petto di Gesù ) è quello che ha scritto il Vangelo di Giovanni, ma anche tutti e tre Epistole Cattoliche che portano il suo nome. 

La memoria dell'Apostolo Giovanni si celebra il 26 settembre . La festa odierna è associata alla la polvere che emergere miracolosa dalla tomba dell'Evangelista attraverso effetti miracolosi dello Spirito Santo, dalla gente del posto è chiamata "manna terrestre". 

Giovanni Evangelista, avendo avuto un'illuminazione divina, seppe prima che stava per passare da questa vita a quella eterna ed infinita, radunò i suoi discepoli e andò a Efeso. Lì indicò un luogo dove scavare la tomba. Una volta che questo fu fatto, si sdraiò vivo e si addormentò in pace. Questa tomba è diventata da allora una fonte di guarigione. 

La Sinassi del Santo Apostolo ed Evangelista Giovanni, veniva celebrata nel suo glorioso tempio, che si trovava nel luogo chiamato Έβδομον - Settimo, oggi Makrochori -Μακροχώρι di Costantinopoli. Per questa chiesa nel "Settimo", che esisteva verso la fine del 4 ° secolo dC, sappiamo qualcosa da Socrate Scolastico. Nel corso del 9 ° secolo dC il tempio del Teologo era sparito, forse a causa di terremoti o di intemperie, pertanto, fu ricostruito dalle fondamenta dall'imperatore Basilio il Macedone. 

Infine, vale la pena ricordare, la frase che diceva costantemente ai suoi discepoli l'Apostolo Giovanni: << Τεκνια, αγαπατε αλληλους - Figli, amatevi l'un l'altro >> ( Gv 13,34 ). E quando i suoi discepoli chiesero perché costantemente dicesse la stessa frase, rispose:<< perché è il comandamento del Signore, e quando solo questo è fatto, è sufficiente >>.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 09-12-2019

i santi di domani 10-12-2019

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP