Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




29.09: memoria della Consacrazione della Chiesa dedicata a San Michele Arcangelo sul Monte Gargano/Monte Sant’Angelo in Puglia (493)

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

Consacrazione della Chiesa dedicata a San Michele Arcangelo sul Monte Gargano/Monte Sant’Angelo in Puglia (493)

Il luogo è venerato a partire dal 490 , anno in cui secondo la tradizione avvenne la prima apparizione dell'arcangelo Michele sul Gargano a san Lorenzo Maiorano. Un primo santuario venne costruito nel 493 sulla grotta dove avvenne l'apparizione e a partire dal VII secolo VII l'area territoriale nella quale sorgeva il santuario, entrò a far parte dei domini Longobardi nelle zone del Ducato di Benevento
A San Michele vennero con il tempo dedicati svariati edifici religiosi, in particolare nel territorio del Ducato beneventano, dove il primo epicentro del culto micaelico presso i Longobardi fu proprio il Santuario di San Michele Arcangelo e dal quale la venerazione si diffuse in tutto il Regno Longobardo fino a essere presto considerato il santo patrono dell'intero popolo

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 22-09-2020

Il 22 di questo mese memoria del santo ieromartire Focà il taumaturgo che raggiunse la perfezione col martirio in un bagno portato ad altissimo calore. Lo stesso giorno memoria di san Focà il giardiniere. Lo stesso giorno memoria del santo martire Isacco e di san Martino. Memoria dei santi ventisei beati martiri di Zogràfou perseguitati dai latinòfroni, l’imperatore Michele VIII Paleòlogo e il patriarca Giovanni Vecco: Furono arsi vivi dopo essersi rifugiati sulla cima della torre del monastero.

i santi di domani 23-09-2020

Il 23 di questo mese concepimento del santo e glorioso profeta, Precursore e Battista Giovanni. Lo stesso giorno memoria dei santi martiri Andrea, Giovanni, Pietro e Antonio, che perirono in Africa. Lo stesso giorno memoria di santa Raìs, vergine e martire. Lo stesso giorno memoria delle sante due sorelle di sangue Xantippe e Polìssena. Lo stesso giorno il santo neomartire Nicola il droghiere, martirizzato a Costantinopoli nel 1672.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP