Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




05.12: Memoria di San Dalmazio Vescovo si Pavia, martire verso il 304

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

San Dalmazio Vescovo si Pavia, martire verso il 304

 

Fu venerato a Pedona (oggi Borgo San Dalmazzo), già in diocesi di Asti, almeno dal sec. VI. La sua più antica biografia, nota in due recensioni, deriverebbe, secondo il Gabotto, da un originale redatto tra il 570 e il 650, mentre, secondo il Lanzoni, sarebbe stata composta nel sec. VII o nell'VIII. L'autore, forse un monaco longobardo del monastero di Pedona che attinse a tradizioni orali, lo dice nato a Forum Germarzorum (S. Damiano Macra) in epoca precostantiniana e lo presenta come ecclesiastico ed evangelizzatore di Pedona.
All'inizio del sec. X, quando questa località fu devastata dai Saraceni, il corpo del santo fu portato a Quargnento, dove sulla sua tomba fu posta l'iscrizione: " ic requiescit corpus sancti Dalmatii repositum ab Audace episcopo Astensi".
In Francia, sin dal sec. IX, Dalmazio è considerato martire.

 

Altre Fonti tradizionali  lo dicono oriundo della Germania, evangelizzatore di molte città del Piemonte, dell'Emilia e della Gallia, ucciso per la fede nel 254

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 13-12-2018

Santi Eustazio, Aussenzio, Eugenio, Mardario e Oreste, martiri; Santa Lucia di Siracusa, grande martire; San Arsenio del Monte Latro; San Ares l'Egiziano.

i santi di domani 14-12-2018

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP