Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




12.01: Memoria di San Giovanni chiamato Angelopte Vescovo di Ravenna (verso il 489)

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

San Giovanni chiamato Angelopte Vescovo di Ravenna (verso il 489)

Tratto http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/pls/cci_dioc_new/v3_s2ew_consultazione.mostra_pagina?id_pagina=35243

Il Liber Pontificalis parlandoci del vescovo Giovanni ci spiega l'appellativo di Angelopte:
'Dunque, mentre il beatissimo vescovo di Ravenna, il già nominato Giovanni, cantava una messa solenne nella basilica di Sant'Agata, svolgendo tutto secondo il rito dei pontefici, dopo la lettura del vangelo e la professione di fede, i catecumeni, ai quali fu dato, videro cose meravigliose. Mentre il beatissimo cominciava a pronunciare le parole del canone e a fare sull'ostia il segno di croce, all'improvviso scese un angelo dal cielo e si fermò dall'altra parte dell'altare di fronte al vescovo stesso. Dopo la consacrazione, assunto il corpo del Signore, il diacono avrebbe voluto completare il servizio di levita, ma non aveva visto il calice da porgere. D'un tratto venne dall'angelo scostato e l'angelo stesso porse il calice sacro al vescovo'

La casula dell'Angelopte merita inoltre di essere ricordata in quanto custodita e venerata come reliquia all'interno della cattedrale nella cappella del SS. Sacramento. Francesco Beltrami autore nel '700 di una guida locale, “Il forestiere instruito delle cose notabili della città di Ravenna” riporta la notizia:
'Nei due Tabernacoli lateralmente collocati, e adorni (...), si custodiscono gli Oli Santi con molte sagre Reliquie, fra le quali evvi una Pianeta antica sacerdotale di seta color pavonazzo, adornata di lunette, e aquile col lembo, e fascia lavorati di piccole lame d'oro, creduta di S. Giovanni Anglopte nostro Arcivescovo, il quale tenne questa Cattedra nel quinto secolo'.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 20-01-2018

San Eutimio il grande; Santi Basso, Eusebio, Eutiche e Basilide, martiri; Sante Inna, Pinna e Rimma, martiri; San Pietro, l'esattore; San Leone I, il Trace, imperatore; Santa Anna di Roma, martire; Santi Tirso e Agnese, martiri; San Zaccaria.

i santi di domani 21-01-2018

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP