Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




30.01: Memoria di Sant’Armentario vescovo di Pavia (verso il 711)

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

 

Sant’Armentario vescovo di Pavia (verso il 711)

 

Martirologio Romano: A Pavia, sant’Armentario, vescovo, che depose solennemente nella basilica di San Pietro in Ciel d’Oro il corpo di sant’Agostino, ivi traslato dal re Liutprando.

 

Tratto da

http://www.santiebeati.it/dettaglio/91284

 

Si hanno pochissime notizie sulla sua vita. Succedette al vescovo di Pavia Gregorio e resse quella Chiesa tra il 710 ed il 722 circa. Lottò per difendere dalle pretese della Metropolia di Milano la diretta dipendenza di Pavia dalla Sede Apostolica. È ricordato per aver accolto le spoglie di S. Agostino giunte dalla Sardegna per volontà del re Liutprando, e per aver consacrato al grande santo un altare della basilica di S. Pietro in Ciel d’Oro.
Morì nel 731. La sua tomba fu meta di numerosi pellegrinaggi, grazie alla fama di potente intercessore attribuitagli dal popolo dopo la morte. Le reliquie si venerano attualmente nella Cattedrale di Pavia.

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 24-05-2019

i santi di domani 25-05-2019

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP