Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




14.02: Memoria di Sant’ Antonino, monaco a Sorrento (verso 830)

 




 

Sant’Antonino, monaco a Sorrento (verso 830)

Tratto dal quotidiano Avvenire
Vissuto nel IX secolo, nato forse a Campagna d'Eboli, Antonino si fece benedettino a Cassino. Quando il monastero fu devastato dai Longobardi, vagò per la Campania, finché non si fermò a Stabia, l'odierna Castellammare, dove fu amico del vescovo san Catello. Questi gli lasciò la guida della diocesi, ma presto anche Antonino si ritirò con lui, eremita sui monti. Ai due apparve l'arcangelo Michele, chiedendo la costruzione di una chiesa sul Monte Faito (in una località che oggi si chiama Monte Sant'Angelo o Punta San Michele). Essa divenne meta di pellegrini, soprattutto pastori e contadini. Antonino si stabilì poi a Sorrento e divenne abate del monastero di Sant'Agrippino. È patrono di Sorrento e della sua penisola. Tra i miracoli a lui attribuiti figura il salvataggio di un bambino inghiottito da un mostro marino

 

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 17-02-2020

San Teodoro, la recluta, grande martire; Santa Marianna, sorella di san Filippo; San Teostericto; Il ritrovamento delle reliquie di San Minas ad Alessandria; Santi Marciano e Pulcheria, imperatori; San Aussibio, vescovo; San Teodoro di Bisanzio, neomartire.

i santi di domani 18-02-2020

San Leone I, papa di Roma; Santi Leone e Paregorio di Patara, martiri; San Agapito, vescovo di Sinao; Santi Vittorino, Doroteo, Teodoulos e Agrippa; San Piulios, martire.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP