Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




08.04: Memoria di San Celestino I discepolo di Santo Ambrogio e poi papa e patriarca di Roma dal 422 al 432, difensore della fede nei confronti del pelagianesimo e del nestorianesimo

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

San Celestino I discepolo di Santo Ambrogio e poi papa e patriarca di Roma dal 422 al 432, difensore della fede nei confronti del pelagianesimo e del nestorianesimo

 

Fu in relazione con Sant'Agostino fin dal 390. Fu eletto papa nel 422. Il suo pontificato fu molto attivo. Oltre restaurare in numerose basilica, tra cui Santa Maria in Trastevere, e costruire la basilica di Santa Sabina, difese il diritto della Sede Apostolica di ricevere appelli da parte di tutti fedeli. Prese ferma posizione in difesa della purezza della fede contro gli errori di Pelagio e Nestorio. Contro quest'ultimo agì con grande energia e determinazione. Nel Concilio di Roma del 430 lo condannò imponendogli di sconfessare i suoi errori. Mandò, un anno dopo, alcuni suoi legati al Concilio di Efeso, indetto dall'imperatore per risolvere definitivamente la questione, con l'ordine di salvaguardare i diritti della Sede Apostolica e di attenersi alle decisioni di San Cirillo. Nell’817 il suo corpo fu collocato nella basilica di Santa Prassede e parte di esso, pare, a Mantova.

 

Martirologio Romano: A Roma nel cimitero di Priscilla sulla via Salaria, san Celestino I, papa, che, solerte nel difendere la Chiesa e nel dilatarne i confini, per primo istituì l’episcopato in Inghilterra e in Irlanda e diede il suo sostegno al Concilio di Efeso nel salutare la beata Maria come Madre di Dio in opposizione a Nestorio.

 

 

Consultare anche CELESTINO I, santo

Sta in

http://www.treccani.it/enciclopedia/santo-celestino-i_%28Enciclopedia-dei-Papi%29/

 

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 11-07-2020

Santa Eufemia, la grandemartire; San Cindeo di Pamfilia, martire; San Marciano di Iconio, martire; San Martirocle, martire; San Leone di Mandra; San Nicodemo di Vatopedi; San Nicodemo di Albania, neomartire; San Nettario della Skiti di Sant'Anna; San Cirillo di Paro; Santa Olga-Elena, principessa di Russia.

i santi di domani 12-07-2020

Santi Proclo e Ilario, martiri; San Serapione, il nuovo, martire; San Michele Maleno; Santa Veronica; San Paisio del Monte Athos.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP