Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




15.07: Memoria di Sant’Eutropio martire con le Sante Bonosa e Zosima (sorelle secondo la carne) a Porto nel Lazio sotto Aureliano verso il 273)

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

Sant’Eutropio martire con le Sante Bonosa e Zosima (sorelle secondo la carne) a Porto nel Lazio sotto Aureliano verso il 273)

Tratto da
http://www.santiebeati.it/dettaglio/62710
Bonosa, nobildonna romana, fu martirizzata per la fede cristiana con la sorella Zosima ed Eutropio, sotto l’imperatore Settimio Severo.
Nel 1256 alcune sue reliquie furono traslate da Porto, località presso Roma, nell’abbazia di Clairvaux in Francia dal monaco Goffredo; all’epoca la martire godeva di grande venerazione in una chiesa dedicata a Lei nel quartiere Trastevere. Fino al 1888 la chiesa di Santa Bonosa a Roma custodì il suo corpo; dopo che questa fu demolita, oggi la vergine riposa nella parrocchia romana di Santa Maria della Mercede e Sant’Adriano. Fino al XIX secolo Bonosa nell’Urbe era invocata dai pastori, che ne custodivano l’immagine negli ambienti infetti delle stalle, perché li preservasse dalla varicella e dal vajolo; il Suo culto giunse a Martina Franca (Taranto) nel ‘700 in seguito alle epidemie che funestarono il Regno di Napoli in quegli anni, a cui in valle d’Itria fecero fronte efficace le invocazioni del popolo anche a San Martino di Tours e a San Rocco. Il suo quadro, che rappresenta la Santa nell’atto di benedire una popolana che Le raccomanda il suo bambino chiazzato di macchioline tipiche della varicella, si trova a Martina Franca nella chiesa dei Cappuccini oggi sede dei Padri Somaschi, immersa nell’incantato paesaggio della valle dei trulli.
Santa Bonosa è invocata contro il vajolo, la varicella e le malattie infettive in genere.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 09-08-2020

San Mattia, apostolo; Santi dieci martiri di Costantinopoli; San Antonio di Alessandria, neomartire; San Psoes l'Egiziano; Il ritrovamento dell'icona non fatta da mani umane di Camuliana; San Nicola di Stilo; San Falco di Palena.

i santi di domani 10-08-2020

San Lorenzo, arcidiacono, san Sisto Papa e Ippolito di Roma, martiri; San Erone, il filosofo; I Santi Sei martiri di Libia; San Lorenzo d'Antiochia e compagni, martiri.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP