Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




22.08: Memoria di San Timoteo martire della Chiesa di Roma verso il 303

 

a cura del Protopresbitero Giovanni Festa




 

San Timoteo martire della Chiesa di Roma verso il 303

Confuso con l’omonimo e più noto discepolo di S. Paolo, di Timoteo martire a Roma sulla via Ostiense si hanno pochi riscontri storici. Un racconto tratto dagli “Atti di Silvestro Papa” lo descrive come un fervente annunciatore del Vangelo, fatto arrestare e uccidere dal prefetto Tarquinio nel 303.

Tratto da
http://www.enrosadira.it/santi/t/timoteo.htm
Timoteo, santo, martire di Roma, le spoglie sono sotto l’altare papale di S. Paolo f.l.m. La tomba del santo martirizzato nel 303 era visitata dai pellegrini del VII secolo e sorgeva, probabilmente, a ridosso dell’area della basilica di epoca costantiniana, il De Rossi la identificava alla confluenza fra la via delle Sette Chiese e l’Ostiense. Nel XVI secolo il corpo del martire si venerava in un altare isolato, al centro dell’abside della chiesa, che sovrastava la cripta nella quale si custodivano i resti dei Ss. Celso, Giuliano e Basilissa.

Martirologio.Romano: 22 agosto - A Roma, sulla via Ostiense, il natale di san Timoteo Martire, il quale, preso da Tarquinio, Prefetto della città , e straziato con lunga prigionia, e, per non aver voluto sacrificare agli idoli, tre volte flagellato e afflitto con gravissimi supplizi, da ultimo fu decollato.

 

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 23-09-2018

La concezione di san Giovanni Battista; I Santi Andrea, Giovanni, Pietro, Antonino, martiri; Santa Herais e compagni, martiri; Sante Xantipi e Polixenia; I Santi Martiri di Siracusa; San Nicola, il fruttivendolo, neomartire; San Giovanni di Epiro, neomartire.

i santi di domani 24-09-2018

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP