Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




20.11: Memoria dei santi martiri Ottavio, Solutore e Avventore

 




 

«A Torino si festeggiano i santi martiri Ottavio, Solutore e Avventore, soldati della legione Tebana, i quali, sotto l'imperatore Massimiano, combattendo valorosamente, furono coronati dal martirio». Così il Martirologio romano racconta la storia di questi tre martiri della fine del II secolo. Il riferimento al «valoroso combattimento» si riferisce evidentemente alla loro determinazione nel dichiararsi cristiani nonostante la persecuzione instaurata da Massimiano. Dei tre santi una «Passione» del V secolo narra che essi fuggirono al massacro generale di Agaunum. Inseguiti, furono presi nei pressi di Torino: Avventore e Ottavio, raggiunti, vennero trucidati sul posto. Solutore, invece, riuscì a proseguire nella fuga fino alle rive della Dora Baltea, dove, scoperto, fu decapitato. Nel luogo della sepoltura dei tre nel V secolo sorse una basilica. Nel 1575 fu innalzata la «Chiesa dei martiri», che ne ospita ancor oggi le reliquie. (Avvenire)

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 25-01-2020

San Gregorio, il teologo, arcivescovo di Costantinopoli; San Castino, vescovo di Bisanzio; Santa Medula e le sue compagne, martiri; San Demetrio lo Skevofilax; san Publio; San Maris; San Apollo; San Aussenzio, neomartire.

i santi di domani 26-01-2020

Santi Xenofonte, Maria, Arcadio e Giovanni; San Simeone, l'anziano; San Anania il prete, san Pietro, il carceriere e i soldati, martiri; San Ammonas l'Egiziano; San Gabriele di Gerusalemme; I Santi Due martiri di Frigia; San Clemente del Monte Sagmation; La trarslazione delle reliquie dei Santi Teodoro lo Studita e Giuseppe di Tessalonica.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP