Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




19.01: memoria del nostro padre tra i santi Marco Eugenico

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

Il grande maestro e invincibile difensore della fede della Chiesa Una, Santa, Cattolica e Apostolica, san Marco, era progenie e rampollo della città imperiale, Costantinopoli. Allevato da genitori molto devoti, e istruito nella sapienza secolare e spirituale, divenne eminente in entrambe. San Marco visse da asceta nell’isola dei Principi e più tardi nel monastero di San Giorgio Magana a Costantinopoli. Attraversò tutti i gradi del sacerdozio e fu alla fine elevato alla dignità di Arcivescovo al nobile trono della Metropoli di Efeso. Per l’insistenza dell’imperatore Giovanni Paleologo, il Santo fu inviato al Concilio che avevano indetto i Latini a Firenze, per unire le chiese che erano state divise per così tanto tempo. Egli sbalordì i teologi papali con la divina sapienza delle sue parole, e fu l’unico a non firmare il blasfemo decreto finale di quel falso concilio. Per questo motivo, la Santa Chiesa di Cristo ha sempre onorato questo grande uomo come benefattore, maestro, solo difensore e campione invincibile della Confessione Apostolica. Si addormentò nel Signore nell’anno 1443.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 20-11-2019

La vigilia dell'Ingresso al Tempio della S.S. Madre di Dio; San Gregorio Decapolita; San Proclo, arcivescovo di Costantinopoli; San Dasio di Silistra; San Narsai, vescovo di Shahrqart e compagni, martiri; Santi Eustazio, Spesio, Anatolio, martiri; San Teoctisto il Confessore; San Sozomeno di Cipro.

i santi di domani 21-11-2019

L'Ingresso al Tempio della Santissima Madre di Dio; San Passarione di Palestina.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP