Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




10.05: memoria del nostro padre tra i santi Agatone, vescovo di Lipari

 

Archimandrita Antonio Scordino




 

Egli da alcuni è posto al tempo dei tre santi fratelli, ma è più probabile che sia vissuto nel VI secolo, e che sia lo stesso Agatone di Lipari che accolse la reliquia del santo apostolo Bartolomeo.

[Agatone I, vescovo di Lipari nel III secolo, intorno al 264 accolse il corpo di san Bartolomeo Apostolo. Fu lui che nominò san Bartolomeo patrono delle Eolie. Di questo avvenimento resta traccia nella chiesa intitolata a sant'Agatone extra moenia, sulla cui facciata è riportata la data dell'arrivo delle spoglie di San Bartolomeo sull'isola (13 febbraio 264, data che però non ha un riscontro certo). Successivamente Agatone fu perseguitato, durante l'impero di Decio e poi di Valeriano, e fuggì da Lipari, rifugiandosi in Sicilia, forse a Lentini, dove visse nascosto in una grotta presso la città, o forse a Brucoli, dove sarebbe rimasto nascosto presso le grotte vicine al Santuario della Madonna dell'Adonai. - da Wikipedia]

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 03-12-2021

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlgbvvGk on line 37

i santi di domani 04-12-2021

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlgbvvGk on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP