Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




NATALE 2018

data: 25-12-2018 - Messaggio di Sua Em.nza il Metropolita

.



Messaggio di Sua Eminenza Rev.ma il Metropolita Gennadios, Arcivescovo Ortodosso d'Italia e Malta in occasione della Festa di Natale 2018

GENNADIOS
PER MISERICORDIA DI DIO METROPOLITA D’ITALIA E MALTA
ED ESARCA DELL’EUROPA MERIDIONALE
A TUTTO IL SACRO CLERO E AL PLEROMA FEDELE
DELL NOSTRA METROPOLI ORTODOSSA


Ancora una volta, amato popolo onorato da Dio, della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta, “il festeggiamento del divino mistero della incarnazione di Dio”, trova l’uomo, - come riporta nel Suo messaggio Natalizio, il Corifeo della Chiesa Ortodossa, il Patriarca e Padre della Nazione e della Ortodossia, il Patriarca Ecumenico Bartolomeo I°, - “in un mondo attraversato da varie violenze e l’ansia e la lotta della Chiesa per la protezione della persona umana, la libertà e la giustizia”, sono temi e problemi che tormentano e affliggono la Chiesa di Cristo. E questo, perché le violenze inaudite, la concorrenza pericolosa, le disparate disuguaglianze sociali e il calpestamento degli indispensabili diritti umani, creano confusione e rovina, caos e calunnia, schiavitù e miseria.
E’ impossibile per la Chiesa ignorare tutta questa tragica situazione, disumana e distruttiva della vita umana: "Nulla è sacro quanto l’uomo, col quale Dio ha comunicato anche attraverso la natura”.
È verità e fede irrefutabile della Chiesa che il travolgente mistero dell'incarnazione del Logos di Dio e la divinizzazione per Grazia della persona rivela la verità suprema sulla libertà e il destino divino dell'essere umano.
In tutto quanto il mondo si ode il “Cristo è nato”, dal Nord al Sud, da Oriente ad Occidente, in un mondo che non vive il “Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace sulla terra”. Il “Cristo è nato” echeggia e riecheggia anche attraverso il mondo globalizzato, purtroppo, senza speranza e serenità, senza respiro e vita.
Il “Cristo è nato” viene accolto anche da uomini che non vivono una vita in Cristo, tuttavia, questo messaggio, imperituro e salvifico diverrà purificazione dei peccati e ponte di salvezza verso l’Eden, sulla via verso l’Eternità ed il Cielo.
E sostenuti da questo ethos divino, che dona soccorso dall’alto e illuminazione, la Grazia e la infinita misericordia di Dio Grande e Potente e Filantropo, salutiamo, con amore autentico e profonda venerazione, il gregge pieno di grazia da Dio della Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta, gli Eminentissimi Vescovi, i nostri fratelli Ortodossi e tutti i Cristiani, come anche ogni uomo di buona disposizione e di buona volontà, augurando che il Dio senza Principio, nato nella storia e posto in una mangiatoia, conceda a Voi molti anni, pieni di gioia, di salute, di pace, benedetti e salvifici.

“Cristo è nato, glorificatelo!”
“Benedetto da Dio, pacifico e prospero in tutto il Nuovo Anno 2019”

Venezia, 25 Dicembre 2018

Il Metropolita Gennadios
Arcivescovo Ortodosso d’Italia e Malta

 

 


 

Il Metropolita Gennadios
Arcivescovo Ortodosso d’Italia e Malta



Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 21-05-2019

Santi Costantino ed Elena, coronati da Dio, pari agli Apostoli.

i santi di domani 22-05-2019

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP