Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




15.02: memoria di sant'Eusebio l'eremita

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

Il 15 del mese di febbraio, memoria del nostro padre pio Eusebio.
Suscitando la meraviglia degli angeli, Eusebio lascia la vita umana.

Il pio Eusebio l’eremita visse nel V secolo. Per amore di Dio intraprese la via monastica: entrò in monastero, fu tonsurato, poi si ritirò in solitudine su una montagna vicino la città di Asikha, dove cominciò la sua vita ascetica. In quel luogo, delimitò con pietre uno spazio a cielo aperto, senza possibilità di riparo dalla calura estiva o dal freddo dell’inverno. Trascorse la vita in stretto digiuno e in un’ascesi corporale così austera da ridurre il suo corpo alle sole ossa. La fama della sua santità condusse molti dal Santo, per una grazia o una benedizione. Questo però le condizioni della sua vita e per sfuggire alla confusione e mantenere l’esichia nella sua lotta spirituale, abbandonò quel luogo e si trasferì in un monastero nelle vicinanze. In quel nuovo posto visse ancora nella preghiera e nella austera ascesi. E così il pio Eusebio, dopo aver vissuto nell’amore di Dio, si addormentò in pace all’età di 90 anni.

 

 


Messagio di Sua Eminenza il Metropolita d' Italia

Santi di oggi

i santi di oggi 06-12-2022


Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlSz5nsr on line 37

i santi di domani 07-12-2022


Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlSz5nsr on line 65

OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP