Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




26.02: Memoria di san Porfirio, vescovo di Gaza

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

San Porfirio nacque da una famiglia ricca e nobile di Tessalonica attorno al 348. Divenne monaco, lasciò la sua patria e si recò a Scete, in Egitto, dove visse per 5 anni. Poi andò in pellegrinaggio a Gerusalemme, per trascorrere altri 5 anni in austera ascesi in una grotta vicino il fiume Giordano. Tornato a Gerusalemme, fu ordinato presbitero nel 392, e nominato Custode delle reliquie della Santa Croce. Tre anni più tardi fu consacrato da Giovanni, metropolita di Cesarea di Palestina, vescovo di Gaza. Si adoperò strenuamente per la vera fede contro gli eretici e il culto delle divinità pagane. Riuscì a far distruggere il tempio del dio Mamas a Gaza, e sulle sue rovine edificò una chiesa, per la gloria di Dio. Si addormentò nel Signore nell’anno 420.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 28-02-2020

i santi di domani 29-02-2020

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP