Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




27.02: Memoria del nostro santo padre e confessore Procopio il decapolita

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

Il 27 del mese di febbraio, memoria del nostro santo padre e confessore Procopio il decapolita.
Nessuna città sulla terra, o Decapolita, vale la città nella quale ora vivi. Procopio, inamovibile nell’avversità, il 27 raggiunge il traguardo.

San Procopio il Decapolita visse a Costantinopoli nell’ottavo secolo, al tempo dell'imperatore iconoclasta Leone III l'Isaurico (717-741). Condusse una severa vita monastica, dedicandosi all'ascetismo e raggiungendo un tale grado di perfezione da ottenere il carisma taumaturgico; poi decise di combattere apertamente in favore del culto delle sacre icone, confutando coloro che negavano l'incarnazione del Verbo, sostenendo la verità e confessando la sua fede anche davanti a violenze e torture. Arrestato, rimase rinchiuso in prigione fino alla morte dell'Imperatore. Poco dopo la sua liberazione, si addormentò nel Signore.

Area degli allegati

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 22-02-2020

Sabato delle Anime; Santi Apostoli e Martiri nel quartiere Eugenio; San Papia, vescovo di Hierapolis; San Telesforo, papa di Roma, ieromartire; San Atanasio di Pavlopetrion; Santa Anthusa e le sue dodici serve, martiri; San Sineto, martire; Santi Talassio e Limneo; San Baradato; San Biagio, vescovo; San Leonzio di Licia.

i santi di domani 23-02-2020

Domenica dei Latticini; San Policarpo, vescovo di Smirne; Santa Gorgonia; San Alessandro il non dormiente; Santi Giovanni, Mosè, Antioco, Antonino; Santi Zebinas, Policronio, Mosé, Damiano; San Clemente, martire; Santa Tea, martire; San Damiano di Esfigmenou; San Giovanni il mietitore; San Lazzaro del Peloponneso, neomartire.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP