Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




29.03: Memoria di San Marco di Aretusa

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

San Marco, vescovo di Aretusa in Siria, visse al tempo degli imperatori Costante e Giuliano l’Apostata. San Gregorio Nazianzeno lo definì “uomo straordinario ed anziano santissimo”. Pieno di zelo nella vera fede, si adoperò perché venisse distrutto un tempio pagano, e al suo posto edificata una chiesa. Quando Giuliano salì sul trono, nel 361, temendo la vendetta per questo suo gesto, in un primo tempo si nascose. Ma quando seppe che, al suo posto, altri erano stati imprigionati, si consegnò. Rifiutatosi fermamente di ricostruire il tempio distrutto, fu allora imprigionato e torturato in vario modo, senza alcuna considerazione per la sua età avanzata. Alla fine, il suo corpo fu cosparso di miele e di una sostanza al gusto di pesce in salamoia, e fu immobilizzato sotto il pieno sole, perché attirasse api e vespe. Ma a causa del suo nobile comportamento durante tutte queste prove, i suoi persecutori si pentirono e lo liberarono. Si dedicò in seguito all’evangelizzazione dei pagani e morì in pace nel 364.

 


Messagio di Sua Eminenza il Metropolita d' Italia

Santi di oggi

i santi di oggi 07-12-2022


Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlG6CFYB on line 37

i santi di domani 08-12-2022


Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlG6CFYB on line 65

OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP