Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




16.09: Memoria della santa martire Melitina

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

16.09: memoria della santa martire Melitina

Santa Melitina visse intorno al 160, quando era imperatore Antonino, il cosiddetto pio. Il governatore della Tracia in quel tempo era Antioco, un feroce nemico dei cristiani: ordinò che anche Melitina fosse arrestata, accusata di lavorare attivamente per la diffusione del Vangelo. Poiché le minacce non potevano spaventarla, la stessa moglie del governatore si impegnò a rassicurarla. Quindi la prese nella sua casa e usò tutti i mezzi femminili seducenti e insidiosi. Ma colei che si era impegnata a vincere, fu vinta. Voleva fare di Melitina un idolo, ma alla fine divenne lei stessa cristiana. Le due donne poi, tenendo nascosto il fatto ad Antioco, lavorarono insieme e portarono molti pagani alla fede cristiana. Quando Antioco apprese la verità, infuriato, fece decapitare Melitina, che si avviò coraggiosamente al supplizio, e allo stesso tempo alla delizia e alla gloria eterna.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 22-09-2020

Il 22 di questo mese memoria del santo ieromartire Focà il taumaturgo che raggiunse la perfezione col martirio in un bagno portato ad altissimo calore. Lo stesso giorno memoria di san Focà il giardiniere. Lo stesso giorno memoria del santo martire Isacco e di san Martino. Memoria dei santi ventisei beati martiri di Zogràfou perseguitati dai latinòfroni, l’imperatore Michele VIII Paleòlogo e il patriarca Giovanni Vecco: Furono arsi vivi dopo essersi rifugiati sulla cima della torre del monastero.

i santi di domani 23-09-2020

Il 23 di questo mese concepimento del santo e glorioso profeta, Precursore e Battista Giovanni. Lo stesso giorno memoria dei santi martiri Andrea, Giovanni, Pietro e Antonio, che perirono in Africa. Lo stesso giorno memoria di santa Raìs, vergine e martire. Lo stesso giorno memoria delle sante due sorelle di sangue Xantippe e Polìssena. Lo stesso giorno il santo neomartire Nicola il droghiere, martirizzato a Costantinopoli nel 1672.

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP