Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




LA GENESI COMMENTATA DAI SANTI PADRI DELLA CHIESA (CAPITOLO XXVI)

 Elaborato scritto per il corso
“Teologia, Storia e Vita della Chiesa Ortodossa I”
all’Istituto di Teologia Ortodossa della nostra Arcidiocesi
Docente: p. Evangelos Yfantidis

di Petronio -Antonio- Lorenzoni




 

CAPITOLO 26

Il Capitolo si apre con il trasferimento di Isacco a Gerar presso Abimelech re dei Filistei.

Le parole pronunciate da Isacco riflettono la sua prudenza ed il suo amorevole affetto. Dio mostra la sua saggezza nel mettere in moto le riflessioni del patriarca e nel corroborare la sua risoluzione attraverso il ricordo delle virtù del padre.

Abimelech rappresenta simbolicamente la saggezza al di sopra di questo mondo (Clemente Alessandrino)[1]: per la fede del padre Dio fu generoso verso il figlio (Agostino, Giustino martire)[2].

Nella semina di Isacco la variante presente nei LXX che menziona l’orzo fornisce la base per un’interpretazione spirituale del centuplo: la grandezza e la ricchezza di Isacco vengono riferite all’interpretazione spirituale delle Scritture.

La menzione dei “pozzi” può essere spiegata in termini di interpretazione spirituale delle Scritture, mentre i Filistei che turano i pozzi sono coloro che insistono nell’interpretazione terrena: i pozzi scavati da Abramo sono le Scritture dell’Antico Testamento mentre i nuovi pozzi sono quelli del nuovo Testamento.

Tutti coloro che sono impegnati nel servizio della parola di Dio sono impegnati a scavare pozzi, le cui fonti già scorrono nel nostro io razionale (Origene)[3]: Isacco si prende cura di aprire pozzi dalla profondità della visione al fine di rafforzare la capacità di ragionamento della sua anima (Ambrogio)[4].

Abimelech rappresenta gli uomini saggi di questo mondo, una filosofia che né in opposizione con alcunchè della legge di Dio né in armonia con alcunchè.

Le tre figure di Abimlech, Acuzzat e Picol rappresentano tutta la filosofia.



[1] Il Pedagogo 1,5,21-22

[2] Dialogo con Trifone 119-120 e la città di Dio 16,36

[3] Omelie sulla Genesi 13,3

[4] Isacco o l’anima 4,20-21

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 20-05-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlMTWcO7 on line 37

i santi di domani 21-05-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlMTWcO7 on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP