Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




11.05: MEMORIA DELLA FONDAZIONE, DEDICAZIONE DI COSTANTINOPOLI AVVENUTA PER OPERA DEL SANTO, PIO IMPERATORE ED ISAPOSTOLO COSTANTINO IL GRANDE

 

a cura della Chiesa Greco-Ortodossa di San Paolo Apostolo dei Greci, Reggio di Calabria




 

MEMORIA DELLA FONDAZIONE, DEDICAZIONE DI COSTANTINOPOLI AVVENUTA PER OPERA DEL SANTO, PIO IMPERATORE ED ISAPOSTOLO COSTANTINO IL GRANDE.

Quando Costantino il Grande conquistò la città di Bisanzio, la costruì più grande e la chiamò Costantinopoli nel 330 dC e dopo aver terminato tutte le fortificazioni, le case e le sacre chiese, la dedicò alla Santissima Madre di Dio. Poi per ringraziare Dio per questa gloriosa opera, fece una processione con l'allora patriarca, tutto il clero e il popolo. Quando salirono al foro, i cittadini gli eressero una propria statua, nella cui testa misero i chiodi con cui fu inchiodato Cristo. Alla base della statua posero dodici ceste, in cui avevano riunito gli avanzi dei cinque pani benedetti e moltiplicati da Cristo. Da allora la Chiesa celebra ogni anno questa celebrazione.

Questo stesso giorno dell'inaugurazione di Costantinopoli fu volutamente scelto perché coincideva con il giorno della memoria del martirio di San Mokio, che era il patrono di Bisanzio.

APOLITIKION Tono 4.

Τῆς Θεοτόκου ἡ Πόλις, τῇ Θεοτόκῳ προσφόρως, τὴν ἑαυτῆς ἀνατίθεται σύστασιν· ἐν αὐτῇ γὰρ ἐστήρικται διαμένειν, καὶ δι' αὐτῆς περισῴζεται καὶ κραταιοῦται, βοῶσα πρὸς αὐτήν· Χαῖρε ἡ ἐλπὶς πάντων τῶν περάτων τῆς γῆς.

La città della Madre di Dio alla Madre di Dio opportunamente affida tutta la propria compagine: su di Lei, infatti si appoggia per il suo perdurare, da lei è rafforzata e salvata e a Lei esclama: Salve speranza di tutti i confini della terra.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 26-10-2021

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlDWRIDW on line 37

i santi di domani 27-10-2021

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlDWRIDW on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP