Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




30.07: Memoria di Santa Giulitta

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

Santa Giulitta visse a Cesarea di Cappadocia al tempo di san Basilio Magno, che nutriva per lei un grande rispetto. per la sua pietà e per le molte virtù. Giulitta aveva una grande proprietà e fu combattuta da un usurpatore avido e potente, che la coinvolse in cause legali e mosse falsi testimoni contro di lei. La santa allora implorò san Basilio di proteggerla. Lui, conoscendo i diritti della donna, accettò e scrisse a Palladio, un uomo probo e timorato di Dio, per difendere la causa di Giulitta con il prefetto. Ma alla fine, l'avversario di Giulitta la accusò di aver violato i decreti dell’imperatore Giuliano in favore dell'idolatria. Interrogata su questo, Giulitta rispose che condannava l'idolatria e che era suo dovere rafforzare i cristiani nella vera fede. Per questa confessione di fede fu condannata e gettata nel fuoco. Il suo corpo, tuttavia, rimase intatto, portando ai fedeli cristiani conforto e guarigione.

 


OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Santi di oggi

i santi di oggi 07-10-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlsgzQ2E on line 37

i santi di domani 08-10-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlsgzQ2E on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP