Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




21.01: dal Sinassario

 

Chiesa Greco-Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista, Torino




 

Sinassario del 21 gennaio

Il 21 di questo mese memoria del santo nostro padre Massimo il confessore.

Stichi. Ricrebbero la tua mano e la tua lingua mozzate, o padre, e Dio accolse nelle sue mani la tua anima. Il giorno ventuno la terra coprì con la morte il venerabile corpo di Massimo.

Lo stesso giorno memoria di san Neofito, martire.

Stichi. Neofito fu sradicato dalla terra con la spada come bellissimo rampollo da ripiantare.

Lo stesso giorno memoria del santo nostro padre Zòssima, vescovo di Siracusa, nell’isola della Sicilia.

Stichi. Fu trasferito dalla vita Zòssima, la cui vita era prima realmente un continuo trasferimento.

Lo stesso giorno la passione dei santi martiri Eugenio, Valeriano, Candido e Aquila.

Stichi. Eugenio e suoi tre compagni furono uccisi dalla spada per la nobiltà delle loro anime.

Lo stesso giorno sinassi di santa Irene nella santissima Chiesa, che è verso il mare e memoria della santa martire Agnese.

Stichi. Un giovane vitello per te, come dice Davide, viene offerto: Agnese nel rogo.

Lo stesso giorno i santi quattro martiri di Tiro perirono di spada.

Stichi. Un’unica voce si sentiva dai quattro atleti: per noi è gioia morire di spada.

Per le preghiere dei tuoi santi, Cristo Dio, abbi pietà di noi. Amìn.

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 25-02-2021

i santi di domani 26-02-2021

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP