Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




Kontakion, Ikos e Sinassario della Domenica di Carnevale

 

Chiesa Greco-Ortodossa della Natività di San Giovanni Battista, Torino




 

Kontàkion. Tono 1.

Quando sulla terra verrai, o Dio, con gloria e tre­merà l’universo e un fiume di fuoco scorrerà da­vanti al tuo tribunale e saranno aperti i libri e rese pubbliche le cose segrete: liberami allora dal fuoco inestinguibile e fammi degno di stare alla tua destra, o giudice giustissimo.

 

Ikos.

Pensando al tuo tremendo tribunale, o gloriosissimo Signore e al giorno del giudizio, fremo e sono preso da paura, perché la coscienza mi accusa; quando ti assiderai in trono e inizierai l’esame, allora nessuno potrà negare i peccati, perché la verità lo accuserà e lo dominerà la pa­ura: alto striderà il fuoco della geenna e i peccatori digri­gneranno i denti. Abbi dunque pietà di me, prima della fine, usami indulgenza, giudice giustissimo.

 

Sinassario del mineo, poi il seguente:

Lo stesso giorno si fa memoria della seconda e incorrut­tibile parusia del Cristo.

 

Stichi. Quando siederà a giudicare la terra il giudice di tutti, giudichi anche me degno di udire dalla sua voce: Venite.

Nella tua ineffabile filantropia, Cristo Dio, fac­ci degni di udire la tua voce desiderata, annoveraci tra quelli alla tua destra e abbi pietà di noi. Amìn.

 

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 18-04-2021

i santi di domani 19-04-2021

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP