Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




La ricchezza liturgica della Grande Quaresima

 

di Ioannis M. Fountoulis




 

Se uno vuole vivere la ricchezza liturgica, la meravigliosa grandezza mistica della Grande Quaresima, deve cercare di evitarne la superficie. La superficie è quella che tutti vediamo e riconosciamo delle Domeniche di Grande Quaresima. C'è davvero una distinzione tra queste Domeniche e le altre Domeniche durante il resto dell'anno. I temi festivi speciali, l'innografia, la Liturgia di san Basilio il Grande che viene eseguita al posto della Liturgia del Crisostomo, danno loro un colore distinto. Tuttavia le Domeniche di Grande Quaresima sono un'oasi in sé. Il vero fascino della Grande Quaresima si fa sentire all'interno del "mare" o "deserto arido", come i Padri chiamano la Grande Quaresima, o meglio nel suo ciclo quotidiano, dal lunedì al venerdì delle sei settimane di cui è costituita.

 La nostra Chiesa ha sempre visto la forma ideale di culto nelle funzioni monastiche, motivo per cui nel tempo le antiche funzioni parrocchiali sono state sostituite con quelle monastiche. Soprattutto durante la Grande Quaresima, ha cercato di spostare il culto dei monasteri nelle chiese del mondo. Dopo tutto, i fedeli non potevano avventurarsi nel deserto, quindi i servizi del deserto si spostarono nelle città. La Chiesa ha voluto in questi giorni devoti far assaporare ai suoi membri laici la bellezza mistica dei servizi monastici; per trasformare i fedeli laici in piccoli monaci. E questo non era senza scopo. Nel sistema monastico dei servizi durante il periodo del digiuno si trova il culmine dell'intero anno. Poche persone sono in grado di seguirli. Non hanno né il tempo a disposizione, né la necessaria disposizione dell'anima. Al contrario nei monasteri, dove il culto di Dio è il centro della vita monastica e l'interesse primario di queste persone devote, i servizi ecclesiastici del periodo della Grande Quaresima diventano il nutrimento e l'unica occupazione dei padri.

[da www.johnsanidopoulos.com]

 


Dona l'otto per mille

Santi di oggi

i santi di oggi 18-05-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlR846of on line 37

i santi di domani 19-05-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlR846of on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP