Cerca

Newsletter

iscriviti alla newsletter

La tua mail*




22.04: Memoria del santo martire Nearco

 

Vicariato Arcivescovile della Campania- Chiesa dei SS. Pietro e Paolo - Napoli




 

Il santo Martire Nearco era un soldato romano in Armenia sotto l'imperatore Decio (249-251), e in seguito soffrì per Cristo sotto l'imperatore Valeriano (253-259). Aveva un legame stretto e amichevole con San Polieucto (9 gennaio), un commilitone, sebbene Nearco fosse un cristiano zelante e Polieucto, seppure virtuoso e quasi cristiano, era pur sempre pagano. Quando iniziò la persecuzione contro i cristiani, Nearco disse a Polieucto: "Amico, presto saremo separati, perché mi porteranno alla tortura, e tu ahimè, rinuncerai alla tua amicizia con me.”Polieucto gli disse di aver visto Cristo in sogno, che gli aveva tolto il mantello militare sporco e lo aveva rivestito con una veste radiosa. "Ora", disse, "sono pronto a servire il Signore Gesù Cristo." San Polieucto fu il primo a morire martire, per decapitazione, e dopo il santo

Nearco raccolse il suo sangue come preziosa e sacra reliquia e trasmise al vescovo un documento relativo al martirio del suo amico, venendo anch’egli condannato per la sua confessione di Cristo e condannato a essere bruciato vivo.

 


OFFRO 8 PER MILLE PER LA SALVEZZA DEL CREATO

Santi di oggi

i santi di oggi 07-10-2022

Notice: Undefined variable: nome in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlzuSB0l on line 37

i santi di domani 08-10-2022

Notice: Undefined variable: nome2 in /web/htdocs/www.ortodossia.it/home/w/tmp/htmlzuSB0l on line 65

Condividi

Bookmark This

Follow Us

TOP